alt = le tecniche base della Muay Thai

Le tecniche base della Muay Thai

Le tecniche base della Muay Thai, ti sei mai chiesto come si fa a impararle ?

Se la risposta è sì, allora questo articolo fa per te ti racconterò la storia di Paolo, un italiano che si è trasferito in Thailandia per lavoro e ha deciso di frequentare un muay thai camp dove ha scoperto le tecniche base di questo sport affascinante e coinvolgente.

Seguimi in questo viaggio alla scoperta della Muay Thai, e scopri come anche tu puoi iniziare a praticarla con il mio video corso le basi della Muay Thai.

Chi è Paolo e perché ha scelto la Muay Thai

Paolo è un ingegnere informatico di 35 anni che lavora per una multinazionale con sede a Bangkok.

Si è trasferito in Thailandia due anni fa, attratto dalle opportunità professionali e dalla voglia di cambiare vita.

Paolo è sempre stato appassionato di sport, ma non aveva mai praticato arti marziali.

Un giorno, mentre passeggiava per le strade di Bangkok, si imbatte in un cartellone pubblicitario che mostra un combattente di Muay Thai in posa.

Il cartellone recita in un inglese mal arragianto: “Vuoi imparare la Muay Thai? Vieni al nostro muay thai camp e scopri il fascino di questo antico sport.”

Il camp è situato in una zona tranquilla e verde della città, lontano dal caos e dal traffico.

Essendo vicino a casa sua Paolo si convince e decide di iscriversi al camp per imparare le tecniche base della Muay Thai.

Come si svolge una lezione di Muay Thai

Paolo si presenta al muay thai camp il giorno successivo, munito di Muay Thai shorts, guantoni e parastinchi.

Viene accolto da un ragazzo Thailandese, cordiale e sorridente, si chiama Kwan.

Gli spiega che la Muay Thai è anche conosciuta come “l’arte delle otto armi” , che sia le tecniche base di Muay Thai che quelle più avanzate vengono fatte combinando i colpi di questo arsenale fatto di :

  • pugni,
  • gomiti,
  • calci
  • ginocchiate.

È uno sport completo, che richiede forza, resistenza, velocità, agilità, coordinazione e flessibilità.

Kwan gli spiega anche che la Muay Thai è una disciplina che insegna il rispetto, l’umiltà, la pazienza e la determinazione.

Nella sala dove si svolgono le lezioni di Muay Thai Paolo vede una ventina di persone.

Età, sesso e nazionalità diverse, tutti si allenano con entusiasmo e dedizione.

alt= le tecniche base della muay thai

Kwan porta Paolo dal Maestro.

Arjan Somchai, un uomo anziano e magro, ma con uno sguardo fiero e penetrante.

“Arjan”è un termine Thailandese e letteralmente significa Maestro, probabilmente se frequenti le palestre di sport da c combattimento lo avrai già sentito oppure avrai dimestichezza con un altra parola.

‘Kru’ che a differenza di Arjan sta a rappresentare un insegnante, in soldoni, su una scala l’Arjan sta sul gradino più alto.

Il maestro è un ex campione di Muay Thai, con oltre 200 vittorie all’attivo.

Ajarn Somchai saluta Paolo con un sorriso e un Wai, il classico saluto Thailandese a mani unite.

Gli dice che gli avrebbe insegnato le tecniche base della Muay Thai.

La lezione inizia con un riscaldamento di 15 minuti, che consiste:

  • Rotazioni per scaldare le articolazioni,
  • Corda
  • Stretching.

Poi, Ajarn Somchai posiziona Paolo davanti allo specchio e gli spiega la posizione di guardia!

É la posizione di partenza, in cui si tiene il corpo leggermente flesso, le braccia piegate, i pugni vicino al viso, le gambe divaricate e i piedi all’ altezza delle spalle.

Dopo spiega al nostro Paolo a muoversi con gli spostamenti.

Due fasi alla base del combattimento

Il giorno successivo il maestro decide di spiegare le 2 fasi alla base di qualsiasi combattimento:

  1. l’attacco
  2. e la difesa.

L’attacco è la fase in cui colpisci l’avversario con una delle otto armi, cercando di essere veloce, preciso e potente.

La difesa è la fase in cui eviti o blocchi il colpo dell’avversario.

Puoi usare le braccia, le gambe o in alcune fasi anche il il corpo.

Ajarn Somchai nelle prime settimane mostra a Paolo come eseguire i colpi di base della Muay Thai:

I primi pugni in linea dritta, il jab e il diretto, poi il gancio, più che atro per concatenarlo ai primi due;

Gli spiega la scienza dietro il calcio frontale che come ricorda sempre il mio Maestro Fabio Acerbi della Buabaan di Pavia

Il Teep è la miglior invenzione dopo la Fi..

Successivamente passa allo studio base dei calci, diviso in step e passaggi chiari e comprensibili, capisce come impattare con il calcio basso, come caricare il medio e come arrivare in alto con l’high kick!

Poi le ginocchiate e infine il primo approccio alla fase che viene definita l’arte nell’arte, il clinch!

Questa è la parte di ‘grappling’ della Boxe Thailandese, la lotta in piedi, caratterizzata da prese, sbilanciamenti, spazzate e cosa da non sottovalutare,

La possibilità di sferrare delle devastanti gomitate e ginocchiate a cortissima distanza.

Lo fa allenare con un sacco da boxe, corregge i suoi errori e gli da dei dei consigli.

Gli spiega come e quando colpire il sacco, molto portano i colpi a caso, invece ora sa esattamente come fare.

Paolo si sente subito a suo agio con la Muay Thai, e si diverte a sfogare la sua energia e la sua aggressività sul sacco e non solo.

Si sente anche più sicuro di sé e più fiducioso nelle sue capacità.

Quali sono i benefici della Muay Thai

Sono tre mesi che Paolo frequenta il muay thai camp, ci va tre volte a settimana.

In questo periodo, ha notato dei cambiamenti positivi nella sua vita.

Innanzitutto, è migliorata la sua forma fisica, ha perso i chili di troppo, tonificato i suoi muscoli, aumentato la sua resistenza e la sua flessibilità.

Inoltre, è migliorata anche la sua salute, non è più stressato e riesce ad addormentarsi facilmente.

Per non parlare della sua mente, è più concentrato, riesce a rimanere focalizzato senza sentire il bisogno ogni tre minuti di scrollare il cellulare.

Paolo si sente più felice e soddisfatto della sua vita, e si rende conto che la Muay Thai è diventata non solo una passione ma l’epicentro della sua vita.

Al Camp, a conosciuto persone con cui condividere la sua esperienza e il suo entusiasmo.

Si è innamorato della cultura e della tradizione della Thailandia, e decide di visitare meglio il paese, scoprendo i suoi luoghi, la sua storia, la sua arte, la sua cucina e la sua gente.

Dopo un annetto circa Somchai lo iscrive ad un torneo di Muay Thai per dilettanti.

alt= le tecniche base della Muay Thai

Le difficoltà di una preparazione

La preparazione non è facile, un conto è allenarsi per stare in forma, un altro è quello di prepararsi al vero scontro fisico.

A proposito ho scritto un articolo dedicato alla preparazione fisica di Boxe Thailandese con schede ed esercizi, lo trovi linkato qui!

Paolo lo capisce subito e si avvicina presto al punto di cedimento.

La sua mente lo porta a pensieri di fallimento, prende dei brutti colpi, il corpo è stanco e lui si sente un perdente.

È qui che il vero Maestro entra in gioco, Somchai gli spiega che tutto questo è normale, non solo;

È un passo obbligato, senza il quale non può diventare un vero fighter.

In fondo è attraverso i momenti difficili che forgiamo il nostro carattere.

Paolo si alza e a testa alta continua;

A noi non resta che dargli un forte in bocca al lupo.

Se questo articolo ti è piaciuto, sono sicuro che vuoi imparare delle tecniche base di Muay Thai vero?

Bhe frena i bollenti spiriti e stringiti al cuscino perché ho un’offerta incredibile per te!

Le basi della Muay Thai, per un periodo ancora brevissimo è disponibile ad un prezzo fuori di testa!!

Ma cos’è? Stiamo parlando di un incredibile percorso video in Italiano, con lezioni step by step che ti insegnano a correggere i tuoi errori e consolidare le Basi della Muay Thai.

Non solo, c’è tutta una parte dedicata alla preparazione fisica, divisa per settimane;

É un vero e proprio percorso che ti permette di diventare più efficace negli sparring e sul ring;

Cosa aspetti, non perdere tempo e prendilo subito!

Se hai qualsiasi domanda non esitare, scrivimi senza problemi sul mio instagram @claudiomuaythaiethailandia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Cookie Policy

Da qui puoi raggiungere tutte le lezioni del videocorso

1. Programma gli allenamenti

2 . Combinazioni

Hai dubbi o domande?

Non perdere tempo, scrivimi e ti aiuterò subito!

Scrivimi :

Ti risponderò in pochissimo tempo!