alt= difendersi dai calci della muay thai

Difendersi dai calci della Muay Thai

Come difendersi dai calci della Muay Thai?

Questa è un’arte marziale che fa ampio uso dei calci, sia per attaccare che per difendere.

I calci della Muay Thai sono potenti, veloci e vari, e possono colpire diverse parti del corpo dell’avversario.

Per questo motivo, è fondamentale che imparare a difendersi dai calci della Muay Thai n modo efficace;

Altrimenti rischi di perdere l’equilibrio e il controllo del combattimento.

In questo articolo, esploriamo le difese da ogni tipologia di calcio.

Difendersi dai calci della Muay Thai – low kick

Il calcio basso, o low kick, è uno dei calci più usati nella Muay Thai; 

Mira a colpire la gamba dell’avversario, in particolare la coscia o il polpaccio, con lo scopo di indebolire, rallentare e farlo zoppicare.

Eseguilo sia con la gamba anteriore che con quella posteriore, e mira sia all’interno che all’esterno della gamba dell’avversario.

Per difenderti dal calcio basso, ci sono diverse opzioni, a seconda della situazione e dello stile di combattimento.

Vediamole insieme:

Blocco

Questa, è la difesa più comune e semplice dal calcio basso.

Solleva la gamba che sta per essere colpita, in modo da creare un angolo di circa 45 gradi rispetto l’avversario.

In questo modo, usi tibia per bloccare il calcio dell’avversario, e riduci l’impatto e il danno.

Fallo in modo rapido e reattivo, e accompagnalo da una buona postura e da una guardia alta, per evitare di scoprirti ad altri attacchi.

Spinta

La spinta, o push, è un’altra difesa possibile dal calcio basso.

Spingi l’avversario con un teep o con la mano, per allontanarlo e impedirgli di completare il calcio.

Falla in modo preciso e tempestivo.

Quando spingi con la mano con la mano mira al petto o alla spalla dell’avversario, così sbilanci e crei spazio.

Se invece la fai con un teep mira o alla coscia o al corpo.

Usala sia come difesa preventiva, cioè prima che l’avversario inizi il calcio;

Sia come difesa reattiva, cioè quando l’avversario ha già iniziato il calcio, ma non lo ha ancora portato a termine.

Accorciare la distanza

Chiudere la distanza, è una difesa alternativa dal calcio basso.

Riduci lo spazio tra te e l’avversario, entra nella sua guardia e rendi il calcio inefficace.

Accorcia la distanza in modo aggressivo e deciso;

Accompagna il tutto con un attacco, come un pugno o un gomito.

Per questa tipologia di contrattacco/difesa devi avere una buona visione e una buona tempistica;

Usala con cautela, perché ti espone a possibili controccolpi.

Difendersi dai calci della Muay Thai – il calcio medio

Il calcio medio, è un altro calcio molto usato nella Muay Thai;

Colpisci il busto dell’avversario, in particolare le costole o il fegato.

Usalo per aprire un attacco o per chiuderlo, per difenderti da un picchiatore;

Cerca il Ko, usa il calcio medio sinistro per impostare sul suo fegato.

Per difenderti da questo colpo hai diverse opzioni, a seconda della situazione e dello stile di combattimento. Vediamole insieme:

Blocco

Il blocco, è la difesa più comune dal calcio medio.

A differenza del blocco di calcio basso in questo caso devi alzare leggermente di più la gamba.

Blocca in modo rapido e reattivo, e resta composto con una buona postura, una guardia alta, per evitare di scoprirsi ad una finta o altri attacchi.

Ricordo un combattimento che ho visto in Thailandia anni fa

Nel secondo round, il fighter usò molti calci medi, che l’altro non riuscì a bloccarli in modo efficace.

Nel terzo round, sferrò un calcio medio devastante al fegato, che lo fece crollare a terra, incapace di rialzarsi.

Questo dimostra come il calcio medio possa essere devastante se non difeso correttamente, e come il blocco possa essere una difesa efficace e semplice.

Afferrata

L’afferrata è una difesa alternativa dal calcio medio.

Afferra la gamba dell’avversario che sta calciando, e trattieni il suo calcio.

Farlo con una presa forte subito dopo spingi o traziona l’avversario.

Quest’ ultima per sbilanciare e controllare l’avversario e impedirgli un contrattacco.

Molto importante questo passaggio ricorda!

Ricordo uno dei miei combattimenti, ero in Svizzera;

Ho afferrato la gamba del mio avversario senza sbilanciare o trazionare l’avversario.

Lui più alto di me ha approfittato del momento per colpirmi la mascella con un pugno.

Colpo che mi ha messo al tappeto!

Ricorda sempre di tirare o spingere l’avversario dopo che l’hai afferrato !

Difesa dal calcio alto

Il calcio alto, o high kick, è un calcio molto spettacolare e pericoloso nella Muay Thai.

Mira a colpire la testa dell’avversario, in particolare il mento, la mascella o la tempia.

Lo scopo è quello di stordirlo, e metterlo KO.

Per difenderti dal calcio alto, ci sono diverse opzioni, a seconda della situazione.

Vediamole insieme:

Lean back

Il lean back, è una difesa possibile dal calcio alto, sposta il busto all’indietro, in modo da evitare il calcio dell’avversario.

Fai un semi spostamento con la gamba posteriore.

Bada bene quella davanti lasciala dove si trova se no rischi di compromettere la distanza di rimessa.

Fallo in modo fluido e coordinato.

Il lean back richiede una buona flessibilità e una buona visione per anticipare in modo millimetrico high kick avversario.

Usalo con cautela, perché ti espone a possibili attacchi al corpo o alle gambe.

Tamponamento

Ecco una difesa alternativa dal calcio alto, tampona il calcio dell’avversario con la mano o con il braccio, così riduci la forza e la direzione del calcio, e crei un’apertura per una rimessa.

Per farlo correttamente , serra la guardia bene contro il viso e posiziona la mano del braccio opposto all’altezza del tricipite con il palmo rivolto all’esterno pronto ad assorbire il colpo.

Esegui la spinta in modo rapido e preciso, stai composto con una buona postura e una guardia alta, molto serrata.

La deviazione richiede una buona coordinazione e una buona forza, e va usata con cautela, perché espone a possibili attacchi

Difesa dal calcio frontale

Il calcio frontale, o Teep è un calcio molto versatile e utile nella Muay Thai;

Mira il centro del corpo dell’avversario, spingilo all’indietro, togligli il fiato incrociando i suoi colpi o interrompi il suo ritmo.

Puoi farlo sia con la gamba anteriore che con quella posteriore, colpisci sia in alto che in basso, a seconda della distanza e dell’obiettivo.

Vediamo come difenderti da questo calcio.

Deviazione

Devia il calcio dell’avversario con la mano o con il braccio, così facendo riduci la forza e la direzione del calcio, e crei un’apertura per un colpo.

Usa sempre il braccio davanti, sia per il teep destro che per il sinistro e a seconda di come cade l’avversario in avanti decidi come rispondere al colpo.

Ad esempio, se avete la stessa guardia e lui usa il teep davanti, la cosa migliore che puoi fare è quella di deviarlo all’esterno e rientrare con un gancio con lo stesso braccio che ha deviato.

Se invece usa la gamba posteriore tu devia sempre dalla stessa parte ma questa volta rientra con un bel pugno diretto.

Conclusione

In questo articolo, abbiamo come difendersi dai calci della Muay Thai, e abbiamo approfondito su blocchi, spinte, accorciamento della distanza, lean back, afferrate e deviazioni.

Spero ti sia piaciuto e che ti sia stato utile per migliorare la tua difesa dai calci della Muay Thai.

Se vuoi approfondire ulteriormente l’argomento, ti consiglio di acquistare il video corso ‘strategie per calci‘, che ti insegnerà come usare i calci in modo efficace e intelligente, e come sfruttare le debolezze e le abitudini dell’avversario.

Il video corso è disponibile a un prezzo speciale solo per un tempo limitato, e contiene  ore di lezioni che ti faranno avere dei calci più sciolti, sempre a bersaglio e un sistema di combattimento finalmente EFFICACE.

Non perdere questa occasione 🥊

Se hai qualsiasi domanda non esitare a contattarmi sul mio instagram @muaythaiethailandiaclaudio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Cookie Policy

Da qui puoi raggiungere tutte le lezioni del videocorso

1. Programma gli allenamenti

2 . Combinazioni

Hai dubbi o domande?

Non perdere tempo, scrivimi e ti aiuterò subito!

Scrivimi :

Ti risponderò in pochissimo tempo!