alt= allenare i calci

Allenare i calci di Muay Thai – routine di allenamento efficace

Allenare i calci di Muay Thai non è cosa scontata, ci vuole una routine d’allenamento efficace per farlo a dovere.

La Boxe Thailandese è un’arte marziale che richiede una grande padronanza dei calci, sia per attaccare che per difendersi.

I calci sono colpi, veloci e vari, e possono colpire diverse parti del corpo dell’avversario.

Ma come si fa ad allenare i calci di Muay Thai in modo efficace? Quali sono gli esercizi migliori per migliorare la tecnica, la forza e la resistenza dei calci?

In questo articolo, ti mostrerò una routine di allenamento che puoi seguire per potenziare i calci, con esempi di esercizi specifici.

Inoltre, ti racconterò alcuni aneddoti personali che ti faranno capire l’importanza dei calci nella Muay Thai e ti motiveranno a migliorare le tue abilità.

Perchè allenare i calci di Muay Thai?

Prima di entrare nel dettaglio della routine di allenamento, voglio spiegarti perché i calci sono così importanti nella Muay Thai.

La Muay Thai è conosciuta come l’arte delle otto armi, perché utilizza le mani, i gomiti, le ginocchia e i piedi come strumenti di combattimento.

Approfondisco l’argomento e le altre armi della Muay Thai in questo articolo.

Tra queste, i calci sono forse le armi più versatili e potenti, perché possono raggiungere una maggiore distanza, generare più impatto e causare più danni all’avversario.

Per darti un’idea di quanto siano efficaci i calci nella Muay Thai, ti racconto un aneddoto che mi è capitato quando ho iniziato a praticare questa disciplina.

Ero un principiante e mi sono trovato a fare sparring con un compagno più esperto di me.

Pensavo di poterlo tenere a bada con le mie mani, ma mi sbagliavo.

Lui mi ha sfiancato con una serie di calci bassi alle gambe, che mi hanno fatto male e mi hanno rallentato.

Poi, quando ho abbassato la guardia, mi ha colpito con un calcio alto alla testa, che mi ha stordito.

alt = allenare i calci di Muay Thai

Ho capito subito che dovevo imparare a usare i calci se volevo progredire nella Muay Thai.

Come allenare i calci di Muay Thai?

I calci di Muay Thai sono diversi da quelli di altre arti marziali, come il karate o il taekwondo.

A grandi linee ( dipende da situazione a situazione ) sono eseguiti con la parte superiore del collo del piede o con la tibia.

Sono anche accompagnati da una rotazione del bacino e del busto, per generare più potenza e velocità.

Qui approfondisco nel dettaglio ogni passaggio per un’esecuzione corretta : ‘Calci di Muay Thai – tutto quello che devi sapere’

I calci di Muay Thai possono essere divisi in quattro categorie principali:

Low kick: sono i calci che colpiscono le gambe.

Sono usati per indebolire la base dell’avversario, ridurre la sua mobilità e preparare attacchi più alti.

I calci bassi sono molto comuni nella Muay Thai e sono considerati tra i più dolorosi e devastanti.

Middle kick: sono i calci che colpiscono la parte media del corpo dell’avversario, come le braccia, il fegato o le costole.

Sono spesso usati per contrastare i pugni dell’avversario, sfruttando la maggiore distanza e potenza

High kick: sono i calci che colpiscono la parte superiore del corpo dell’avversario, come la testa, il collo o la mascella.

Sono usati per cercare il knock-out, sfruttando la vulnerabilità di queste zone.

I calci alti sono tra i più spettacolari e difficili da eseguire, perché richiedono una buona flessibilità, coordinazione e tempismo.

Teep: il classico calcio frontale è un colpo che molti sottovalutano, è  usato per stoppare l’azione, attaccare o respingere l’avversario.

Purtroppo molti si limitano ad usarlo come un Push Kick senza sapere d’aver tra le mani una delle armi più potenti del  repertorio umano.

Vuoi un consiglio? studia come usare a pieno questo colpo.

Quali sono gli esercizi migliori per allenare i calci di Muay Thai?

Per allenare i calci di Muay Thai, ci sono diversi esercizi che puoi fare, sia da solo che con un partner.

Gli esercizi che ti propongo sono pensati per migliorare la tecnica, la forza e la resistenza dei calci, e per renderli più fluidi e naturali.

Ecco alcuni esercizi che puoi fare:

Shadow boxing

O lavoro a vuoto è l’esercizio più semplice e fondamentale, che consiste nel simulare i calci senza colpire nessun bersaglio.

Il vantaggio di questo esercizio è che puoi farlo ovunque e in qualsiasi momento, senza bisogno di attrezzature.

Tuttavia se sei agli inizi ti consiglio sicuramente di farlo guardandoti allo specchio.

Il lavoro a vuoto ti aiuta a perfezionare:

  • la tecnica dei calci,
  • a migliorare la postura,
  • l’equilibrio e la coordinazione,
  • e a sviluppare la creatività e l’immaginazione.

Puoi fare il vuoto seguendo una sequenza prestabilita di colpi, come una serie di due pugni con una potente chiusura di gamba oppure improvvisando in base a quello che ti viene in mente.

Puoi anche variare la velocità e l’intensità dei calci, per simulare diverse situazioni di combattimento.

Sacco

É l’esercizio più comune e utile, che consiste nel colpire un sacco appeso con i calci.

Molto importante è capire quando colpirlo, se sei agli inizi sforzati di non avere fretta e di seguire questi passaggi;

  1. Spingi il sacco
  2. Aspetta che il sacco sia in fondo
  3. Colpiscilo nel momento che sta per tornare

In questo modo la tua gamba esploderà a piena potenza, svilupperai la tua pazienza senza incappare nella pericolosa foga e svilupperai il timing.

Puoi fare il sacco seguendo una sequenza prestabilita di calci, oppure variando i calci in base al movimento del sacco.

Puoi anche variare la forza e la frequenza dei calci, per simulare diverse situazioni di combattimento.

Pao

É l’esercizio più avanzato e realistico, che consiste nel colpire dei colpitori tenuti da un partner con i calci.

Il vantaggio di questo esercizio è che puoi adattare i calci in base alle reazioni del partner, e quindi valutare il tempismo, la distanza e l’angolo dei tuoi colpi.

C’è da dire una cosa però, il paoman deve essere esperto o ti troverai a colpire a caso, senza riuscire a scaricare e probabilmente sbagliando le distanze.

Il pao ti aiuta a migliorare la velocità e la reattività dei calci, a sviluppare il senso del ritmo e della sincronia, e a acquisire esperienza e abilità.

Se il tuo partner è esperto puoi fare i pao seguendo il tuo stile e dettando tu il ritmo, oppure colpendo in base a quello che ti dice lui.

Puoi anche variare il ritmo e la durata dei calci, per simulare diverse situazioni di combattimento.

Come integrare i calci nella tua routine di allenamento?

Ora che sai quali sono gli esercizi migliori per allenare i calci di Muay Thai, ti spiego come integrarli nella tua routine di allenamento.

Ovviamente, la tua routine dipende dal tuo livello, dai tuoi obiettivi e dal tempo a disposizione, ma ti do alcune indicazioni generali che puoi seguire.

Ecco un esempio di routine di allenamento:

Riscaldamento: prima di iniziare a calciare, devi riscaldare bene il tuo corpo, soprattutto le gambe.

Puoi fare qualche minuto di corsa, salti, skip, e rotazioni articolari per aumentare la temperatura corporea, la circolazione sanguigna.

Shadow boxing

Dopo il riscaldamento, puoi fare qualche round di shadow boxing, per preparare i tuoi calci.

Puoi fare 3 round da 3 minuti ciascuno, con un minuto di riposo tra un round e l’altro.

In ogni round, puoi concentrarti su un tipo di calcio o su una combinazione di calci, cercando di eseguirli con la massima tecnica e fluidità.

Puoi anche immaginare di avere un avversario davanti a te, e di reagire ai suoi movimenti.

il lavoro a vuoto ti aiuta a scaldare i tuoi muscoli e le tue articolazioni, e a entrare nel mood giusto per calciare e combattere.

Sacco

Dopo il shadow boxing, puoi passare al sacco, per testare i tuoi calci.

Puoi fare 5 round da 3 minuti ciascuno, con un minuto di riposo tra un round e l’altro.

In ogni round, puoi alternare calci bassi, medi, alti e posteriori, cercando di colpire il sacco con la massima potenza e precisione.

Puoi anche variare la forza e la frequenza dei calci, per simulare diverse situazioni di combattimento.

Il sacco ti aiuta a rafforzare i tuoi calci e a migliorare la tua resistenza .

Pao

Dopo il sacco, puoi fare il pao, per affinare i tuoi calci. Puoi fare 4 round da 3 minuti ciascuno, con un minuto di riposo tra un round e l’altro.

In ogni round, puoi seguire le indicazioni del tuo partner, che ti dirà quali calci fare e quando.

Puoi anche improvvisare in base alle reazioni del tuo partner, cercando di colpire i pao con la massima velocità e reattività.

Il pao ti aiuta a migliorare il tempismo e la distanza dei tuoi calci, e a sviluppare il senso del ritmo e della sincronia.

Ricapitoliamo- ecco la scheda

Riassumiamo quanto detto nel paragrafo precedente con una veloce scheda d’allenamento.

  • riscaldamento 10/20 min – circonduzioni articolari/skip/corda/corsa
  • shadow boxing 3 round da 3 min
  • sacco 5 round da 3 min
  • pao 4 round da 3 min

Dato che parliamo di scheda, ti consiglio di concludere con 1 round di shadow boxing di defaticamento e con qualche esercizio per gli addominali.

alt= allenare i calci

Strategie per calci

Se ti è piaciuto questo articolo, questa scheda e ne vuoi altre per avere dei calci devastanti in ogni situazione, ti consiglio ‘strategie per calci’.

In questo video corso, ti insegnerò le strategie più efficaci per usare i tuoi calci nella Muay Thai, con esempi pratici e spiegazioni dettagliate.

Ti mostrerò come scegliere il calcio giusto in base alla situazione, come combinare i calci con le altre tecniche, come sfruttare le debolezze dell’avversario, e come evitare o difendersi dai calci dell’avversario.

Il video corso ‘strategie per calci’ è un’occasione unica per migliorare le tue abilità e diventare un maestro dei calci nella Muay Thai.

Non perdere questa occasione, il video corso ‘strategie per calci’ è disponibile  a questo prezzo solo per un tempo limitato;

Prendilo da qui ora e inizia subito a calciare come un campione!

Spero che questo manuale ti sia piaciuto, se hai qualsiasi domanda non esitare a farmela;

Scrivimi senza problemi al mio profilo instagram @claudiomuaythaiethailandia

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Cookie Policy

Da qui puoi raggiungere tutte le lezioni del videocorso

1. Programma gli allenamenti

2 . Combinazioni

Hai dubbi o domande?

Non perdere tempo, scrivimi e ti aiuterò subito!

Scrivimi :

Ti risponderò in pochissimo tempo!