alt= calcio circolare

Calcio circolare e Muay Thai – gli errori da evitare

In questo manuale ti insegnerò quali errori ti stanno limitando nella massima riuscita del tuo calcio circolare e imparerai a superarli!

Già a fine lettura sarai in grado di portare i calci in modo più sciolto e con un esecuzione tecnica che mai avresti immaginato.

Calcio circolare una firma nella Muay Thai.

Quando si parla di Muay Thai, questo colpo sicuramente è uno di quelli che nell’immaginario comune contraddistingue di più la nostra disciplina.

Non a caso se portato con la giusta scioltezza, tecnica, forza e precisione il calcio circolare diventa a tutti gli effetti un’arma micidiale.

Una vera e propria “bastonata” (passami il termine) che può spegnere le lampadine senza se e senza ma a qualunque avversario.

Purtroppo però molti di noi si lasciano indietro dei pezzi e la sua esecuzione a volte risulta inefficace o comunque meno efficace di quanto potrebbe essere.

La situazione solitamente è questa..

Stai lavorando al sacco o ai colpitori, fai tutti i passaggi, scarichi con un verso ancestrale e…

..nulla, nonostante tutto il tuo calcio circolare è smorto, scarico per non dire “addormentato”.

A te è mai capitato?

A me si e sono sicuro che è successo anche a te, quindi la domanda che sorge è spontanea..

Perché il tuo colpo fa schifo?

Come ti dicevo poco fa succede che presi dalla foga mangiamo dei passaggi o commettiamo degli errori.

A volte può semplicemente essere un posizionamento scorretto rispetto l’avversario, oppure una torsione insufficiente dell’anca.

Piccoli sbagli che però messi in prospettiva con il risultato finale si trasformano nel fatidico calcio circolare “smorto”.

Ma quindi Claudio quali sono questi errori e come faccio a superarli?

Alt aspetta un attimo ogni cosa per essere fatta bene ha bisogno del giusto tempo.

Gli errori comuni nel calcio circolare

Realizzare una guida sugli errori che fai quando porti un calcio nella Muay Thai non è affatto facile.

Specie per uno come me che cerca sempre di imparare e che vede un margine di miglioramento in ogni azione.

Scrivere di qualsiasi imperfezione che si può commettere portando un calcio circolare diventerebbe una vera e propria impresa. (Anche per questo sto realizzando un vero e proprio videocorso sui calci).

In base alla mia esperienza ho selezionato alcuni di quelli che ritengo gli errori più comuni per quanto riguarda questo tipo di colpo.

Ho dedicato un capitolo ad ogni “errore comune“, nel quale ho trattato questa carenza nel minimo dettaglio.

Inoltre per ognuno di essi ti spiego bene come superare questo limite, così già a fine lettura calcerai meglio!

Gli errori comuni che affronterai più avanti sono i seguenti:

  • Rimani nella guardia avversaria
  • Tieni il piede appoggiato
  • Ti sposti direttamente in punta di piedi
  • La testa è troppo indietro
Vuoi intrattenerti o imparare?

Come tutte le mie altre guide anche questa è ben approfondita ed il suo scopo è quello di darti del materiale su cui lavorare appena finirai la sua lettura.

A questo punto la domanda è vuoi intrattenerti o imparare?

Per la prima basta che ti guardi dei balletti su Tik Tok, se invece vuoi davvero imparare, siediti, prendi una bottiglia d’acqua e dedica almeno un’ora alla lettura di questo manuale.

Se non hai abbastanza tempo ora, non preoccuparti, salva questa pagina e tornaci più tardi.

Molto, basta chiacchere iniziamo..

Rimani nella guardia avversaria

Questo è l’errore più classico e frequente che puoi commettere quando porti un calcio circolare, quello di calciare rimanendo all’interno della guardia avversaria.

Mi spiego meglio, rimanendo in quest’area, per te sorgono due grossi problemi:

Il primo è una questione proprio fine al colpo, nel senso che da quella posizione il tuo calcio non arriva naturalmente a bersaglio.

Devi, ruotare eccessivamente il corpo per colpire cosa che non solo storpia totalmente la traiettoria, ma rende il tuo calcio lento e ti mette in una pericolosa situazione di equilibrio precario.

Il secondo errore è in termini di sicurezza, perché rimanendo dentro alla sua guardia ti trovi nel pieno del suo raggio di tiro.

In questa misura i suoi colpi sono portati al massimo dell’efficacia e rischi facilmente di andare Ko.

Ma Claudio come faccio ad evitare tutto questo?

Nulla di più semplice caro lettore, fai il famoso passo in uscita.

Uscendo dalla guardia del tuo avversario ti trovi in una situazione più sicura, dove il tuo colpo arriva al massimo dell’estensione e velocemente in pieno bersaglio.

Tieni il piede appoggiato

Un errore che mi capita spesso di vedere quando sono in palestra o nei palazzetti alle gare è proprio questo.

Molti calciano lasciando completamente il piede d’appoggio sul pavimento.

Così facendo non solo impediscono al corpo una conseguente corretta rotazione delle anche, ma ti stai precludendo la possibilità di usare molta della tua forza.

Ad occhio e croce il 50% in meno della tua forza.

Infatti, se vuoi ottenere un calcio circolare più incisivo devi spingere e ruotare sull’avampiede.

In questo modo dai la possibilità al peso del tuo corpo di trasferirsi in maniera corretta al calcio.

alt=calcio circolare

Ti sposti direttamente in punta di piedi

Proprio come ti dicevo poco fa è vero devi andare in punta di piedi per avere un calcio molto efficace.

Il fatto è il seguente:

Ogni volta che correggo qualcuno perché calcia con il piede appoggiato subito dopo lo trovo a calciare direttamente in punta di piedi.

Ma Claudio come, mi correggi se faccio quello che mi chiedi?.

.Abbi pazienza amico

C’è una sottile differenza tra il fare una cosa e farla bene.”

So che può sembrare una contraddizione leggendo il punto di prima, ma lasciami spiegare!

Se calci facendo il passo direttamente sulla punta del piede non trasferisci il tuo peso nel colpo.

Ti stai solo limitando a ruotare sulla punta, quindi sì avrai una torsione migliore rispetto a prima ma per quanto riguarda la forza il tuo colpo rimarrà invariato.

Di conseguenza ribadisco il concetto del punto precedente, ma con un piccolo upgrade, per usare un linguaggio 2.0 , ( “un aggiornamento”, tradotto per i tecnofobi )!

Per ottenere il massimo dal tuo calcio devi alzarti in punta di piedi e non fare il passo già sulla punta.

Per quanto riguarda il piede nel calcio circolare il giusto concatenamento di passaggi è:

  1. passo in uscita (piede appoggia totalmente a terra)
  2. spingo ed alzo il piede
  3. ruoto
La testa è troppo indietro

Ti è mai capitato di calciare e perdere l’equilibrio all’indietro?

A me sì, ma sono sicuro che è successo anche a te quando stavi imparando il calcio circolare, oppure, ti succede tuttora e non sai come fare.

La questione è molto semplice, probabilmente quando calci la tua testa finisce troppo indietro rispetto alla gamba d’appoggio.

Forse non lo sai ma la testa è la parte del corpo che pesa di più.

Puoi facilmente capire che se è posizionata male rispetto al resto del corpo può farti perdere totalmente l’equilibrio.

I problemi che sorgono a causa di questo errore vanno oltre la perdita d’equilibrio.

Infatti tendendo all’indietro il tuo colpo risulta scarico, ma non solo, così facendo ti allontani inavvertitamente dal tuo avversario e rischi di impattare in modo sbagliato.

Ti è mai capitato di colpire con il dorso del piede o con le dita invece che con la tibia?

Ecco il 90% delle volte ti succede perché hai il testone troppo indietro rispetto alla gamba d’appoggio.

Risultato poco efficace ma molto doloroso!

Quindi come puoi correggere il tiro?

Alzati e cammina”.

Ok forse ho esagerato con questa citazione ;D

Però fallo sul serio, proprio adeso, ferma la lettura, alzati in piedi e cammina.

Fidati di me, questa interruzione mi serve per farti capire, se stai leggendo ancora sei qui per correggerti ed imparare non per intrattenerti, quindi.

Alzati in piedi e fai una decina di passi, mentre cammini cerca di fare attenzione a dove metti la testa.

La porti ogni volta sul piede che ha appena concluso il passo, il famoso “piede d’appoggio”.

Ora prova a mandare avanti le gambe e lasciar dietro la testa, ovviamente non riuscirai a camminare e perderai l’equilibrio.

Proprio la stessa cosa che succede calciando con la testa indietro rispetto al piede d’appoggio.

Quindi se non vuoi perdere l’equilibrio ma arrivare sempre a bersaglio con una buona forza ricorda di mettere sempre la testa sul piede d’appoggio, proprio come quando cammini!

Come vedi nella Muay Thai come nella vita a volte siamo noi a complicare le cose, quando basterebbe seguire naturalmente il nostro corpo per fare correttamente le cose.

Ricapitoliamo!

Molto bene a questo punto hai approfondito e capito come superare ogni aspetto che ti sta limitando quando porti un calcio circolare.

Se mi segui da un po’ dovresti saperlo;

Sono un dannato perfezionista, la mia priorità è che ti sia ben tutto chiaro e pronto da mettere in pratica già alla fine di questa lettura.

In questo capitolo voglio schematizzare quello che hai studiato poco fa.

Quindi:

Errore 1 : Rimani nella guardia avversaria

Cosa rischi:

  • Il tuo colpo non arriva bene a bersaglio
  • Per correggere la traiettoria ti metti in una posizione pericolosa
  • Rimani nel raggio di tiro avversario, rischi di farti mettere KO

Come correggerlo:

  • Fai il passo in uscita fuori dalla guardia del tuo avversario

Errore 2: Tieni il piede appoggiato

Cosa rischi:

  • Impedisci a corpo e anche di ruotare correttamente
  • Usi il 50% in meno della tua forza
  • Non sfrutti il peso del tuo corpo

Come superarlo:

  • Spingi e ruota sull’avampiede

Errore 3: Fai il passo già in punta di piedi

Cosa sbagli:

  • Ti limiti a ruotare
  • Non generi realmente forza nel tuo colpo
  • Non sfrutti il peso del tuo corpo

Come migliorarlo:

  • Alzati in punta di piedi e non fare il passo già sulla punta

Errore 4: La testa è troppo indietro

Cosa succede:

  • Perdi l’equilibrio durante l’esecuzione
  • Sei facile da sbilanciare se vieni afferrato
  • Ti allontani inavvertitamente e rischi di farti male impattando con il piede

Come sistemarlo:

  • Metti sempre la testa sul piede d’appoggio, proprio come quando cammini
Conclusioni

Credo che adesso sia davvero tutto più chiaro per te!

Ora spegni subito il Pc o il cellulare, vai a provare i tuoi calci circolari e controlla se commetti qualcuno degli errori che trovi in questa guida!

I tuoi calci miglioreranno a dismisura

All’inizio di questa guida ti ho accennato che stavo lavorando ad un video corso dedicato allo studio dei calci nella Muay Thai.

Sono felice di dirti che è finalmente pronto ed è molto di più che un semplice corso;

Strategie per calci è un vero e proprio programma per ogni fighters e appassionate che vuole migliorare il proprio modo di combattere li trovi:

– decine di ore di video che miglioreranno i tuoi calci in ogni situazione, dalle basi al combattimento vero e proprio.

– un vero e proprio programma d’allenamenti pensato per questo periodo a casa;

Da fare a vuoto, al sacco, con i pesi, a corpo libero e di potenziamento dei colpi;

Tutti funzionali alla Muay Thai;

– e oltre a videocorso e schede d’allenamento in regalo hai un ulteriore videocorso – Tattiche di inganno-

Qui costruirai il tuo sistema di finte che ti permetterà di ingannare l’avversario avendo la meglio in combattimento.

Al momento è in offerta, puoi guardare il programma completo e prenderlo da qui

Ti sfugge qualcosa?

Se nonostante tutto non riesci a sistemare il tuo calcio non esitare a scrivermi qui sotto nei commenti, alla mia mail muaythaiethailandiaclaudio@mymuaythai.it oppure in un messagio DM sul mio profilo Instagram!

A proposito, non dimenticarti di seguirmi, li trovi un sacco di consigli utili per chi vive nella quotidianità la nostra grande passione.

Un abbraccio 

Il tuo amico

Claudio!

Ps. 

Qui trovi un video che ho realizzato per te con qualche altra dritta per migliorare i tuoi calci circolari.

Ei questo è il mio canale Youtube, ricordati di Iscriverti e attivare la campanella! ;D

Privacy Policy Cookie Policy

Da qui puoi raggiungere tutte le lezioni del videocorso

1. Programma gli allenamenti

2 . Combinazioni

Hai dubbi o domande?

Non perdere tempo, scrivimi e ti aiuterò subito!

Scrivimi :

Ti risponderò in pochissimo tempo!